Il nove posti di Cittadella

cittadella1Questa di Cittadella sarebbe dovuta essere una trasferta tranquilla visto che non vi è tensione tra le due tifoserie, ma per noi che saliamo da Roma è abbastanza insidiosa visto che Avellinesi, Frusinati e Beneventani salgono verso Nord percorrendo la nostra stessa strada. Infatti sia in andata che in ritorno incrociamo quasi tutti ma il viaggio scorre tranquillo.

La formazione è eccezionale, 9 personaggi una miriade di cibo e birre. Ancora non riesco a capire come abbiamo fatto a finire due teglie di parmigiana, panini farciti alle melanzane piene. 3 focacce, 16 panini con la frittata leggera (tonno e cipolla) 😀 , panzerotti e pane con la mortadella, più che una trasferta sembrava Pasquetta…

Nel 9 posti succede di tutto, qualcuno a causa del forte calore viaggia a petto nudo, qualcun altro, disponibile anche a pagare un supplemento, a causa del freddo chiede al guidatore di aumentare la temperatura dell’aria calda….

Si arriva a Cittadella belli pieni, nello stadio poco o nulla da segnalare se non le birre che continuano a scorrere a fiumi.

Il Bari non rende come al solito, l’unica emozione da ricordare è il coro cantato per onorare il Corpo dei Pompieri:

cittadella3 cittadella2

Il corpo nazionale vigili del fuoco

salviam la vita agli altri il resto conta poco

 il pompiere paura non ne ha

 il pompiere paura non ne ha

 portiamo il soccorso a chi ci chiede aiuto

 un giorno senza rischio per noi e’ non vissuto

 il pompiere paura non ne ha

 il pompiere paura non ne ha

 anche se di notte suona la sirena

 quando noi usciamo nessuno piu’ ci frena

 il pompiere paura non ne ha

 il pompiere paura non ne ha

 quando le fiamme avanzano non abbiam timore

 abbiamo santa barbara dentro il nostro cuore

 il pompiere paura non ne ha

 il pompiere paura non ne ha

Il nove posti di Cittadella
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *